Sofferenza e dolore nel cante jondo. Allegria e felicità, con sevillanas e rumbas. Il flamenco è questo e molto altro ancora. Ma sempre con passione e intensità, delle qualità che fanno in modo che la sua espressività sia percepita da tutti, attraverso quest’arte i sentimenti sono a fior di pelle. Chi non si è emozionato con il zapateao di una bailaora o con il quejío di un cantaor?

Il flamenco è un tradizionale stile di danza e musica che arriva dall’Andalusia, in Spagna. Influenzato dal popolo nomade dei Gitani, il flamenco affonda le sue radici nella cultura dei Mori e degli Ebrei. Questo stile, all’origine veniva praticato solo nella zona dell’Andalusia ma oggi il flamenco fa parte della cultura e della tradizione musicale della Spagna intera. Parlare di Flamenco però solo come danza significa ridurlo notevolmente. Il flamenco è uno stile di vita. Nasce come canto, senza musica (a palo seco); chitarra e danza si aggiunsero in seguito.

Immergiti in questa meravigliosa atmosfera con il corso di Flamenco a cura della Maestra Patricia Rodriguez