Il suono è alla base della vita del mondo, è compagno di viaggio per gli esseri umani da quando essi popolano la terra. Durante il trattamento saranno utilizzati diversi strumenti rituali di diverse tradizioni (campane tibetane, bastoni della pioggia, din indiani, cimbali, campane a vento) ma in particolare verrà utilizzato il didgeridoo (strumento tipico degli aborigeni australiani). Il massaggio sonoro ci viene tramandato dalla tradizione culturale degli aborigeni australiani. Era usanza degli aborigeni maschi suonare il didgeridoo sul ventre della propria moglie durante il momento del parto, affinchè il feto seguisse le vibrazioni della musica con la testa in modo tale da ottenere una posizione comoda per il parto. Con l’avvento della civilizzazione e la scoperta delle pratiche introspettive del popolo aborigeno si è scoperto che il suono ancestrale del didgeridoo oltre che ad avere un effetto rilassante sulla mente è anche un ottimo mezzo per mettersi in contatto con quello che io definisco “silenzio interiore”.

All’inizio del trattamento l’operatore condurrà il ricevente in uno stato di rilassamento utilizzando strumenti rituali che evocano principalmente i 4 elementi naturali di cui è composta la terra : ARIA (campane tibetane, campane a vento, din) ACQUA (bastoni della pioggia) TERRA E FUOCO (didgeridoo e percussioni). Le vibrazioni e gli armonici emanati all’interno del didgeridoo creano vibrazioni che se suonate a poca distanza del corpo fanno sì che la pelle vibri, le vibrazioni e le sensazioni cambiano a seconda dell’armonico cantato nello strumento e dal tipo di tonalità dello strumento.

PERCHÈ RILASSA E FAVORISCE L’INTROSPEZIONE?

La mente umana, emana continuamente delle micro-onde, generate dal contatto sinaptico, che si dividono in 5 tipi :

ONDE DELTA da 0,5 a 4 Hz : Sonno profondo e senza sogni.

ONDE THETA da 4 a 8 Hz : Rilassamento profondo, Trance, sogni, fase REM.

ONDE ALPHA da 8 a 14 Hz : Rilassamento leggero, dormiveglia.

ONDE BETA da 14 a 39 Hz : Stato vigile e di concentrazione

ONDE GAMMA da 40 Hz in su : Stati di iperattività cerebrale (tensione, paura, stress, ecc ).

Il suono del didjeridoo così come quello delle campane tibetane, per il particolare suono che emanano stimolano la mente alla produzione di onde Alpha o Delta Theta ed ecco perchè sottoponendosi al trattamento si può avere la sensazione di aver vissuto un viaggio ancestrale a metà tra il sogno e la veglia. Il trattamento è adatto per tutte le persone di tutte le età ed ha effetti benefici sopratutto nei soggetti affetti da:

STRESS – IPERTENSIONE – IPERATTIVITÀ – RIGIDITÀ – TENSIONI MUSCOLARI ED ENERGETICHE – FAVORISCE L’ARMONIA DELL’ORGANISMO – STIMOLA LA CREATIVITÀ