Il Zhineng Qigong, sin dalla sua creazione, ha sempre seguito uno sviluppo rapido, sano e corretto. E non ha solo attratto l’attenzione per la diffusione delle teorie e dei metodi, ma anche per i risultati positivi ottenuti in campo medico e scientifico.

Gli effetti della pratica del Zhineng Qigong

  1. Rafforza il corpo. La pratica del Zhineng Qigong può riequilibrare lo yin e lo yang, armonizza il flusso di qi e sangue, dà vigore restituendo forza a chi è debole, salute a chi è malato e ringiovanimento agli anziani. La pratica del Zhineng Qigong ha un’azione efficace nel regolare e riparare il sistema nervoso, nel miglioramento del sistema circolatorio del sangue, nell’aumento della funzionalità e nella regolazione dei sistemi respiratorio, digestivo ed endocrino. La pratica è inoltre in grado di modellare il corpo.
  2. Allunga la vita. La biologia moderna ritiene che la normale aspettativa di vita dell’essere umano superi i 100 anni. A causa del mancato rispetto delle normali leggi di vita da parte dell’essere umano, la forza vitale è stata danneggiata e questo non ci permette di poter rispettare la normale aspettativa di vita. La pratica del Zhineng Qigong vuole far riappropriare le persone delle regole di vita, aumentare la vitalità e quindi giungere alla salute e alla longevità. Gli esperimenti scientifici ci dicono che la pratica del Qigong non solo può regolare la secrezione degli ormoni sessuali, ma può anche ritardare il processo di invecchiamento.
  3. Previene e tratta le malattie. I risultati positivi non si evidenziano solo nelle malattie comuni o più ricorrenti, ma perfino nelle malattie più serie o addirittura nelle condizioni critiche. Attraverso la pratica molte persone hanno riottenuto la salute.
  4.  Sviluppa l’intelligenza. L’allenamento del Zhineng Qigong migliora la memoria e può anche sviluppare la saggezza.

Le nove caratteristiche del Zhineng Qigong

Nel Zhineng Qigong ci sono nove grandi caratteristiche che indicano i punti che lo differenziano dagli altri sistemi di pratica. Questi sono:

  1. Un apparato teorico particolare: la teoria degli insiemi hunyuan. Essa comprende la teoria dello hunyuanqi, la teoria degli insiemi, lo hunyuanqi dell’uomo, la teoria della consapevolezza (yishi), la teoria del daode, la teoria del miglioramento dei processi vitali, il trattamento medico hunyuan ed altri argomenti.
  2. Un proprio sistema di pratiche. Queste includono tre tipi di esercizi: dinamici, statici e il movimento spontaneo. Ogni tipologia di esercizio deve attraversare le tre fasi di hunyuan esterno, interno e mediano dal livello iniziale a quello più elevato. Il Zhineng Qigong si divide in tre stadi e 6 livelli di pratica. Nel primo livello c’è pengqiguanding fa che appartiene allo stadio dello hunyuan esterno. Il secondo livello, xingshenzhuang, allena lo hunyuan di mente e corpo. Il terzo livello, wuyuanzhuang, allena lo hunyuanqi vero degli organi interni. Il secondo e il terzo livello appartengono allo stadio dello hunyuan interno. Il quarto livello allena lo hunyuanqi del canale centrale; il quinto livello allena lo hunyuanqi della linea centrale e nel sesto livello si fa ritorno all’origine (anche detto completa fusione nella fonte primeva). I livelli quarto, quinto e sesto appartengono alla fase dello hunyuan mediano. I sei livelli di pratica sono stati tutti formulati secondo le diverse attività vitali. Esiste inoltre sanxin bing zhanzhuang che è un metodo di base dell’intero sistema di esercizi, con la caratteristica di traghettare da un livello all’altro.
  3. Il Zhineng Qigong raccoglie i punti di forza degli altri sistemi. Il Qhineng Qigong ha raccolto l’essenza dei metodi delle scuole confuciane, buddhista, daoista, medica, marziale, popolare e di numerose altre scuole trasformando la loro organica struttura in un sistema completo.
  4. Una nuova serie di metodi di insegnamento: le tre trasmissioni (con il cuore/mente, con la parola e con il corpo). La trasmissione col cuore/mente indica essenzialmente la composizione del campo. La trasmissione con la parola indica i principi di insegnamento del Qigong. La trasmissione col corpo è l’assumere una postura. Le tre trasmissioni permettono alle persone con diversi livelli di salute e diverse capacità di ricezione di ottenere dei risultati.
  5. Nell’utilizzo della consapevolezza non ricerchiamo quiete e vuoto; e nemmeno muoviamo il pensiero come nel tipo di esercizi della circolazione celeste, ma chiediamo solamente di usare la coscienza in modo attivo per raccogliere la psiche nei movimenti del corpo.
  6. Attraverso il metodo di regolazione del flusso di Qi per mezzo del Qi, in modo sicuro e affidabile non pratichiamo in modo pericoloso. Questo include la conduzione del Qi per mezzo del pensiero, la conduzione del Qi per mezzo del corpo e la conduzione del qi per mezzo dei suoni.
  7. Il Zhineng Qigong appartiene ai sistemi aperti. Forma, Qi e mente devono rimanere aperti in modo che il qi interno del corpo e il qi del mondo naturale rimangano in connessione. Questo permette ancor meglio di raccogliere lo hunyuanqi del mondo naturale. L’allenamento combinato di hunyuan esterno ed interno permette di vedere chiaramente i risultati nella cura delle malattie e nell’efficacia degli esercizi.
  8. Lo hunyuan esterno del Zhineng Qigong è lo hunyuanqi del mondo naturale. Il processo di emissione del qi esterno non è altro che il processo di allenamento delle abilità con cui si regola lo hunyuanqi del mondo naturale. Così facendo non si reca danno al proprio qi del dantian.
  9. Chiare reazioni alla pratica. Include le reazioni alle malattie, le reazioni al riversamento di Qi nel punto malato e le reazioni alla pratica.

Tratto da http://www.zhinengqigong.it/index.php?option=com_content&view=article&id=10&Itemid=111